venerdì 23 maggio 2014

Madrid va a Lisbona: sarà Decima?



Ormai manca pochissimo dall’attesissima finale! 
Come da pronostico entrambe le spagnole rimaste in corsa per la Champions sono riuscite a battere i rispettivi avversari con prestazioni convincenti. Atletico Madrid e Real Madrid hanno dominato le loro gare dal primo fino all’ultimo match: i campioni di Spagna hanno avuto un cammino più difficile rispetto al Real, ma hanno saputo gestire la poca esperienza con dinamismo,cinismo e organizazzione; il Real, invece, ha avuto un girone agevole, ma in semifinale si è ritrovato il grande Bayern Monaco di Pep Guardiola, travolto senza troppe difficoltà. L’Europa è merce spagnola, l’Europa Legue è stata vinta dal Siviglia e adesso le due squadre madrilene si affronteranno a Lisbona per scrivere la storia.

Qui Real: condizione fisica pessima per i blancos di Ancelotti che hanno regalato la Liga all’Atletico Madrid puntando con grande decisione alla Decima. La stella Cristiano Ronaldo preoccupa: gli acciacchi dell’ultimi mesi tengono in ansia il tecnico italiano in vista del match decisivo per la stagione del Real. Ad aggiungere problemi, l’infortunio nell’ultima di campionato del bomber Benzema che tenterà fino all’ultimo di recuperare per la finale. Ancelotti, non avendo certamente Xabi Alonso, schiererà: CASILLAS CARVAJAL RAMOS VARANE COENTRAO ISCO MODRIC BALE C.RONALDO DI MARIA MORATA

Qui Atletico: periodo infortuni drammatico per Simeone che si gioca una doppietta storica per la società biancorossa. Dopo la vittoria della Liga, i guerrieri di Madrid cercheranno di compiere una vera impresa contro i favoriti del Real. La finale è una partita a sé, la storia ha dato risultati clamorosi, ma giocare senza Arda Turan e Diego Costa (dato in forte recupero?) sarà dura per il Cholo Simeone, che schiererà: COURTOIS JUANFRAN MIRANDA GODIN FELIPE LUIS RAUL GARCIA GABI TIAGO KOKE DIEGO VILLA

Sfida che presenta numerose insidie per entrambe le formazioni: se da un lato abbiamo un attacco stellare con Cristiano Ronaldo Bale Benzema o Morata e Di Maria, dall’altra parte troviamo la difesa più forte d’Europa. Ricordo ancora la sfida strepitosa degli undici di Simeone a Barcellona finita 1 a 1. Godin e Miranda formano una vera cerniera,è difficile passare questi due! Ma se il Real possiede un attacco stellare di certo la sua difesa non è all’altezza, i blancos dovranno evitare i contropiedi fatali dell’Atletico che con gli inserimenti di Koke e la costante presenza in attacco di Villa possono sorprendere la disattenta difesa di Ancelotti. Fatte queste premesse, il Real è troppo esperto per perdere una finale così importante,il tecnico di Reggiolo prepara questa finale da settimane, non vuole perdere come accadde a Istanbul col Milan e,quindi, sarebbe clamorosa una debacle. Quindi il mio pronostico va verso la vittoria del Real, in cui Cristiano Ronaldo verrà consacrato come l’uomo della Decima e il tanto osannato Simeone verrà sconfitto dopo una stagione piena di gioie.

Mirko Scimemi